(function(i,s,o,g,r,a,m){i['GoogleAnalyticsObject']=r;i[r]=i[r]||function(){ (i[r].q=i[r].q||[]).push(arguments)},i[r].l=1*new Date();a=s.createElement(o), m=s.getElementsByTagName(o)[0];a.async=1;a.src=g;m.parentNode.insertBefore(a,m) })(window,document,'script','https://www.google-analytics.com/analytics.js','ga'); ga('create', 'UA-77294876-2', 'auto'); ga('send', 'pageview');

Il nostro Centro partecipa al progetto “Atelier Creativi” promosso dall’Istituto Comprensivo di Castel Mella nell’ambito del Piano Nazionale Scuola Digitale.

Con questo progetto si intende sperimentare un approccio interdisciplinare che metta in campo le diverse conoscenze acquisite, utilizzando i diversi linguaggi, attraverso una produzione che scaturisca dalla creatività e dalla collaborazione degli studenti. Tra le competenze chiave il teatro delle ombre in atelier sviluppa: comunicazione nella madrelingua e nelle lingue straniere (creazione dei copioni, narrazione), competenza digitale (nella progettazione e costruzione di storyboard, sagome, fondali, pubblicità, esplorazione di ambienti), spirito di iniziativa e imprenditorialità, consapevolezza ed espressione culturale (anche mediante la narrazione di leggende tradizionali dei vari paesi di origine dei ragazzi) competenze sociali e civiche (competenze di team working, relazionali, senso di responsabilità).Si vuole valorizzare il pensiero critico e coltivare le disposizioni della mente (persistenza, gestione dell’impulsività, empatia, flessibilità, metacognizione, accuratezza, creatività, responsabilità).

L’idea progettuale è stata condivisa nel collegio docenti, coinvolge la scuola secondaria, la primaria e due scuole dell’infanzia. Il Comune di Castel Mella ha condiviso e deliberato in giunta il progetto. La Biblioteca collabora attivamente per guidare la scelta di fonti testuali d’ispirazione e fornendo materiale iconografico. Le Associazione Genitori e Mondo Bambino offrono personale volontario che, sempre con la guida e la presenza degli insegnanti, collaborerà alla costruzione delle sagome e dei fondali. Il Centro Formazione di Associazione industriale Bresciana, presente sul territorio, fornirà formazione ai docenti per l’utilizzo delle nuove attrezzature (plotter, leap motion, macchina fotografica digitale….).